Mi fermo

Mi fermo.
Frena i miei passi la polvere,
asciuga la mia gola,
entra nei miei occhi
chiudendo ogni visuale.

Mi fermo.
Il sole prosciuga i miei giorni
rendendoli cocci di un passato
che testardo permane
a parlare di sé e di me.

Mi fermo.
Non mi volgo
a scrutare le orme,
non resto nelle ragnatele
dei giorni andati,
ora diventa tutto presente.

La meta è lontana,
la strada è da tracciare,
le ombre si fanno vicine, intime,
mi lascio avvolgere,
quasi cullare.
Mi fermo.

Luca Rubin

Photo: JCP Julio Cardador Photography

Condividi:

Next Post

Previous Post

Leave a Reply

© 2017 Luca Rubin

Theme by Anders Norén