Entra, Signore!

Signore Gesù,
quante volte ti ho chiuso
la porta in faccia?
Lo so, non le hai contate,
ma non hai abbandonato
il tuo pazzo progetto
di salvarmi, di amarmi,
di possedermi interamente.
In una parola
di essere il cuore
che pulsa nel mio cuore.Entra, Signore Gesù.
Ti prego entra,
troverai ciò che troverai:
non importa,
so che non ti scandalizzi.
Ecco una sedia,
semplice semplice,
e qui un altra,
per una bella chiacchierata
tra amici.

E se mi viene da piangere
so che mi abbraccerai,
che piangerai anche Tu con me:
quanto mi ami Gesù?!

Non c’è un perché,
c’è solo il Tuo Amore
che occupa ogni atomo
della mia vita.
Che io non indietreggi mai,
mai Signore!
E ora stiamo insieme.

entra
Condividi:

Next Post

Previous Post

Leave a Reply

© 2017 Luca Rubin

Theme by Anders Norén