Dove vai?

Oggi è proprio un vangelo da ferie! Gli apostoli raccontano a Gesù tutto il loro fare, entusiasti certo, ma anche tanto stanchi. Gesù prevede per loro un po’ di riposo, un riposo custodito da diversi sinonimi: “in disparte, voi soli, in un luogo deserto.” Questi sinonimi indicano un desiderio di intimità di confidenza, un desiderio di essere famiglia, Gesù e loro, e nessun altro. E’ lo stesso desiderio che Gesù ha nei nostri confronti, nei confronti delle nostre comunità cristiane: stare con Lui e tra di noi. Glielo permettiamo?
Ma il piano di Gesù fallisce, perché molti li vedono e letteralmente li rincorrono, addirittura “da tutte le città”, quindi una folla! Quel luogo deserto, in disparte, per loro soli, diviene nuovamente la piazza dove tutti li attendono, ognuno con le sue richieste, bisogni, desideri.
Gesù “ebbe compassione di loro”. Mette da parte il suo progetto, e di nuovo va in mezzo alla gente, ad annunciare il Regno, ad insegnare. La compassione nasce dal fatto di vedere questa folla immensa senza una direzione, senza un orientamento, come delle pecore senza un pastore. La mancanza di un senso è ciò che miete più vittime, anche oggi. Gesù desidera che questa folla amorfa diventi un popolo, unito e coeso intorno all’Amore, Amore per Dio e tra di loro. Ecco il senso di ogni vita!
In questa domenica accaldata, chiediamoci quale sia il senso della nostra vita, fermiamoci un attimo a mettere a punto il nostro cammino, e magari, dopo aver ascoltato il Signore, stiamo con Lui e tra di noi, così, solo per amore.
Buona domenica!

Condividi:

Next Post

Previous Post

Leave a Reply

© 2017 Luca Rubin

Theme by Anders Norén