È tutto in quel pezzo di pane
spezzato, donato, mangiato
a tavola con gli amici
nella penombra della sera.

È tutto in quel sorso di vino
versato, donato, bevuto
con i compagni di una vita
e domani è già oggi.

È tutto in quel dono
la vita, la morte
due braccia aperte
tre chiodi che dicono l’indicibile.

È tutto in me
fame, sete, desiderio
tutto io cerco
tutto io trovo.

È tutto in Te
Questo è il mio corpo
questo è il mio sangue.
È tutto.

Luca Rubin

Seguimi sui canali social

fb