La strada che ho davanti
Non è quella voluta
Non ha i colori desiderati
Non contiene l’orizzonte che amo.

La strada che ho davanti
Mi sorprende a ogni passo
Inciampo, talvolta cado:
Muta, non mi offre sostegno.

La strada che ho davanti
È madre che conosce la meta:
Non ascolta i capricci del figlio
Pur cogliendo ogni suo respiro.

La strada che ho davanti
È illuminata il giusto che serve
Per il cammino di adesso
Per i passi di oggi.

La strada che ho davanti
Plasma il mio desiderio
Lo rende armonioso
E in silenzio mi consegna a domani.

Luca Rubin

Seguimi sui canali social

fb