alberoamico

Ciao! In foto puoi vedere il mio amico Albero, un tipo apparentemente posato, ma stravagante, giocherellone, pazzo. Un po’ come me, non per niente siamo amici!

Qui trovi me, i miei pensieri, ciò in cui credo, ciò che cerco di fare. Sei il benvenuto, sei la benvenuta.
Qui trovi altre informazioni. Buona passeggiata, ti auguro di trovare quello che cerchi, e se non cerchi niente di avere belle sorprese 🙂

Pin it

Ricevete lo Spirito Santo

La solennità di Pentecoste, come tutte le feste cristiane, ha le sue radici nell’esperienza di fede ebraica. L’uscita dall’Egitto del popolo ebraico, che viene celebrata con la festa di Pasqua, ha significato solo insieme alla ricezione delle tavole d ...

Leggi tutto
Pin it

La Chiesa non è ginnica

“Il Padre ha messo tutto sotto i piedi del Figlio e lo ha dato alla Chiesa come capo su tutte le cose: essa è il corpo di lui, la pienezza di colui che è il perfetto compimento di tutte le cose”. (Ef 1,17-23). Tante volte ci dilunghiamo pe ...

Leggi tutto
Pin it

Non vi lascerò orfani

Spesso quando pensiamo a Gesù, lo immaginiamo sì come la fede ci insegna, ossia vero Dio e vero uomo, tuttavia con un’umanità senza sentimenti, senza emozioni: un uomo “di plastica”. Leggendo il brano di oggi, guardiamoci da questa tentazione, perché ...

Leggi tutto
Pin it

Io sono la porta

La Parola del Signore che ci accoglie in questa domenica, può essere riassunta in una sola parola-chiave: andiamo a vedere che cosa ci dicono le letture, e insieme la scopriremo. La prima lettura, tratta dagli Atti degli Apostoli, riporta il discorso ...

Leggi tutto
Pin it

Mostrò loro le mani e il fianco

Oggi, lo sappiamo, è un giorno di grande gioia per tutta la chiesa: Festa della Divina Misericordia, e canonizzazione di Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II, momento di grazia per tutta la comunità ecclesiale. Venne Gesù, stette in mezzo e disse loro: ...

Leggi tutto
Pin it

Palme: Benedetto colui che viene nel nome del Signore!

Oggi, Domenica delle Palme, ascoltiamo due brani del Vangelo: il primo racconta l’ingresso del Signore in Gerusalemme, mentre il secondo è la Passione e Morte del Signore. I due brani in questione, sono solo apparentemente in contrasto: da una parte l ...

Leggi tutto
Pin it

Credo, Signore!

Questa Domenica chiamata “Laetare”, (potremo tradurla “Domenica della gioia”), è una delle più celebri dell’anno. In questo giorno la Chiesa sospende le tristezze della Quaresima; è consentito sostituire i paramenti violacei con quelli rosa. La Chiesa ...

Leggi tutto
Pin it

Chiamare, ascoltare, vedere

Qui puoi leggere il brano evangelico di riferimento Le letture di questa domenica possono essere sintetizzate con questi verbi: chiamare, ascoltare, vedere. Nella prima lettura possiamo ascoltare la vocazione di Abramo, e notiamo subito la sua obbedie ...

Leggi tutto
Facebook page Twitter Instagram Linkedin Telegram Email