Tempo di pagelle

Pagelle consegnate, facce radiose o tristi, a seconda dei casi.

Famiglie: non litigate per la pagella, non accanitevi sui voti, non fate un dramma per un voto un po’ basso e non gloriatevi di un bel 10. I voti sono solo un’indicazione per poter far meglio.

E noi insegnanti, usciamo dalle tabelle sempre troppo strette delle valutazioni, cogliamo tutto l’umano di un alunno/a, andiamo al suo cuore, lasciamoci destrutturare da un vissuto. Il voto è solo una parte, e neanche la più importante.

Dai ragazzi, la vita è tutta da vivere, e sono, siamo sicuri che ce la faremo, alla grande.

La pagella? E’ solo un foglio di carta 😉

Condividi:

Next Post

Previous Post

Leave a Reply

© 2017 Luca Rubin

Theme by Anders Norén