Sentiero

La strada è tracciata,
Il vento indica la direzione,
Foglie stanche si adagiano a terra
Offrendomi un acquerello malinconico.

E cammino pensieroso
Cercando le orme di chissà chi;
I miei passi indugiano
alla ricerca di una mappa
Per non camminare invano.

Lungo il tempo e lo spazio
Che continua a fluire
Tu rimani, Amico silenzioso,
Con una fedeltà che mi imbarazza.

La tua presenza mi invita
Con forte dolcezza a proseguire,
A dipingere questo paesaggio
Con i colori che ho e che mi doni.

 

Luca Rubin

Condividi:

Next Post

Previous Post

Leave a Reply

© 2017 Luca Rubin

Theme by Anders Norén