Ritorno

Bussano alla porta
Un tocco sicuro e calmo
Come di chi è arrivato a casa
L’affanno si sgretola.

Mi alzo, lascio il mio pensare
Non aspetto nessuno
L’ora è inconsueta…
Solitudine è compagna fedele.

L’uscio incornicia la presenza
Di chi mai se n’è andato
Un abbraccio sigilla il giorno
E lo colora di vita.

Ha un cartoccio  tra le mani
E senza proferir parola
Me lo porge, sorride
Sorride e tace.

Non è regalo per un’occasione
Ma dono senza pretese
Di chi non sa essere altro
Che Dono e Pace.

Luca Rubin
Photo Sonia Tessarolo Rubin


Also published on Medium.

Next Post

Previous Post

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

© 2019 Luca Rubin

Theme by Anders Norén

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: