Prima fai pace!

Qui puoi leggere il brano di riferimento.

In questo Vangelo Gesù mostra ai suoi discepoli la proposta di una nuova etica, senza negare i precetti della legge divina contenuta nei Dieci Comandamenti, e fatto salvo l’insegnamento dei profeti dell’Antico Testamento, va al di là della lettera per proporre il pieno riconoscimento dei valori di una vita retta.

Lascia lì il tuo dono davanti all’altare, va’ prima a riconciliarti con il tuo fratello e poi torna a offrire il tuo dono. Uno dei temi centrali della predicazione di Gesù è la riconciliazione: è sempre pronto a perdonare. Gesù invita in questo brano evangelico a vivere i comportamenti appropriati con gli altri, e chiedere perdono quando hai torto.
Questo è ciò che Gesù vuole indicare quando dice ai suoi discepoli di lasciare il tuo dono davanti all’altare e va prima a essere in pace con i loro fratelli. La riconciliazione con Dio deve passare necessariamente attraverso la riconciliazione con gli altri. Non possiamo essere riconciliati con il nostro Creatore, se non mettiamo quanto è in nostro potere per riconciliarci con le persone che sono state trattate in modo improprio.
Infine, un altro obiettivo degli insegnamenti di Gesù è la radicale lotta contro il peccato, il che significa evitare tutto ciò che nel nostro comportamento offende gli altri.
Le immagini dell’occhio e della mano che Gesù usa, sono modi simbolici per esprimere questa radicalità. Chiediamo al Signore di aiutarci ad avere la mente sempre su questi insegnamenti per metterli in pratica ogni giorno della nostra vita.

Fonte: http://www.vitadiocesanapinerolese.it/

Condividi:

Next Post

Previous Post

Leave a Reply

© 2017 Luca Rubin

Theme by Anders Norén