Novena di Natale/9

Ultimo giorno della Novena! Per nove giorni abbiamo riflettuto e preparato il nostro cuore all’arrivo del Bambino Gesù. Come dicevamo all’inizio, la prima lettera della parola latina di ogni antifona, avvicinata incominciando dall’ultima, dà l’acrostico “Ero cras” (domani verrò). È una profezia “last minute”, e ad annunciarla è Gesù stesso! Dopo secoli di profezie che annunciavano il Messia (Isaia e tutti gli altri profeti della Bibbia), oggi, a poche ore dalla nascita, ci giunge l’ultimo annuncio, come a dire di non temere, perché la salvezza sta arrivando. Immaginiamo di aspettare qualcuno alla stazione, una persona cara, e questa ci invia un sms: “Arrivo tra 5 minuti”… che facciamo? Ci avviciniamo al binario, già pregustiamo l’abbraccio affettuoso, i baci, la gioia di ritrovarci, magari dopo tanto tempo. Oggi vogliamo vivere questa situazione: “Certo verrà e non tarderà” (Ab 2,3). È pure in perfetto orario… Prima di una grande festa, di un grande incontro, c’è sempre una grande preparazione.

Teniamocelo stretto questo sms di Gesù; nei momenti difficili della vita, quando tutto crolla dentro e fuori di noi, apriamolo e leggiamo: “Domani arrivo!” e pur tra le lacrime, rinascerà in noi quella speranza, quella gioia profonda che non fa rumore, e che ci rimette in piedi. Eccolo, sta arrivando, corrigli incontro!

Fonte: http://www.vitadiocesanapinerolese.it/

Condividi:

Next Post

Previous Post

Leave a Reply

© 2017 Luca Rubin

Theme by Anders Norén