Chi sono per te?

Mt 16,13-20

La gente, voi, tu: come in uno zoom, Gesù arriva al cuore di Pietro, e Pietro esprime tutta la sua fede! Non mi interessa ora evidenziare che la professione sia quella del primo papa: desidero cogliere in semplicità, tutta la bellezza (e la salvezza) di queste righe di vangelo…
La gente. La massa informe delle persone. La gente non ha un volto ma ha voce, anzi, più voci che giudicano e definiscono cose, persone, situazioni, quasi sempre senza esserne a conoscenza (per sentito dire). La gente dice che Gesù è un profeta, uno come altri, niente di speciale insomma. Ok, parla in nome di Dio, come altri profeti, ma questo non cambia la vita alla folla, non le da un volto, e i suoi (pre)giudizi non trovano fondamento. Gente era e gente rimane.
Voi. Il voi è riferito ai discepoli, a quelli che con Gesù ci stanno, lo seguono e lo ascoltano. Voi è come una foto di gruppo, dove ci sono volti riconoscibili, parenti, amici, conoscenti, mal che vada compare anche l’amico dello sposo, mai invitato, ma almeno, anche lui ha un volto. Ma “voi” non risponde. Voi ha molti volti, ma non ha voce: può sorridere, farti l’occhiolino, ma non ha voce. 
Pietro. Un “tu” risponde. Uno di quella foto recepisce la domanda di Gesù, la fa risuonare dentro di sé, ed offre la risposta. Perché non hanno fatto un coretto tutti insieme? Ah già: Voi non ha voce. E poi questo tipo di risposte non può che provenire da un tu che si è messo in gioco e in crisi per rispondere in verità. 
Non esiste una risposta corretta se è davvero la tua risposta, non un copia incolla da qualche autore, o un “sentito dire” come quello della gente.
Proseguendo nella pagina di vangelo potrai leggere ciò che Gesù dice a Pietro, io preferisco fermarmi qui. La tua risposta è arrivata al cuore di Dio e ti ha dato salvezza. Il resto è cammino comune, è sfida quotidiana nell’essere fedele a quella risposta. Le chiavi di casa te le ha date: conservale, e quando si affacciano momenti di prova, prendile in mano, scuotile, e ripeti nel tuo cuore la tua risposta. Una risposta di fede e di amore.
Buona domenica!
Condividi:

Next Post

Previous Post

Leave a Reply

© 2017 Luca Rubin

Theme by Anders Norén