Ancora un poco

Ancora un poco
Ti scorgerò tra i grovigli
Che accarezzano e scorticano
Lambiscono e sbranano
I miei giorni.

Ancora un poco
Una manciata di semi gettati
Mille sguardi al cielo lontano
Mille lacrime che fecondano la terra
Mille e mille semplici attese.

Ancora un poco
E il cammino troverà pienezza
Pace, compimento, quiete.
Non più presenza desiderata
Ma realtà accolta e vissuta
Qui, ora, per sempre.

Ancora un poco:
Un soffio leggero
Porta via rantoli affannati
Dona nuovo vitale respiro
A questo mio oggi.
Ancora un poco.

Luca Rubin

Next Post

Previous Post

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

© 2019 Luca Rubin

Theme by Anders Norén

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: